Nuovo progetto per Leolandia 2 in Umbria?



Giuseppe Ira, amministratore di Leolandia

Leolandia sbarca in Umbria con un nuovo parco divertimenti per bambini

Leolandia, il grande parco divertimenti per bambini alle porte di Bergamo, potrebbe presto avere un “parco gemello” nel Centro Italia, e più precisamente a San Liberato, lungo il raccordo Terni – Orte, in Umbria.

Il primo passo per il progetto Leolandia 2 è avvenuto di recente con la costituzione della nuova società Leolandia Umbria. A farne parte il presidente di Leolandia spa, il dottor Giuseppe Ira, la famiglia narnese Giovannini (la stessa della società Genera di Nera Montoro, che si occupa di energie rinnovabili ed ingegneristica) ed altri imprenditori della zona.

In Umbria si cercherà quindi di costruire un parco divertimenti per bambini simile a quello che esistente in Lombardia, anche se con dimensioni minori. Un’operazione che se andasse in porto porterebbe benefici per tutta la regione generando flussi turistici provenienti dal Centro e Sud Italia.

Leolandia a Capriate (Bergamo)

Leolandia, nato nel 1971 e sotto il controllo di Giuseppe Ira dal 2007, è oggi il parco più amato d’Italia, al 1° posto nella classifica di TripAdvisor e l’unica attrazione italiana tra le 25 più apprezzate nel mondo.

Immerso in un grande parco verde a 30 minuti da Milano, con 6 aree e oltre 40 attrazioni adatte a tutte le età, Leolandia è la meta ideale per trascorrere una giornata di divertimento in famiglia e il luogo dove i sogni dei bambini prendono vita.

Grazie alla costante evoluzione e alle numerose novità inaugurate negli ultimi anni il fatturato di Leolandia è aumentato da meno tre milioni e mezzo del 2007 ai 30 milioni di oggi, con un utile di 6 milioni e oltre un milione di visitatori nel 2017.

Scopri tutte le attrazioni per bambini di Leolandia »

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.5/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Nuovo progetto per Leolandia 2 in Umbria?, 9.5 out of 10 based on 2 ratings