Weekend in camper al Parco Minitalia Leolandia: divertimento assicurato!



Parco Minitalia a Capriate Bergamo

Weekend in camper al Parco Minitalia Leolandia: divertimento assicurato!

Finite le vacanze estive c’è chi cerca di regalarsi comunque una piccola coda di ferie nelle ultime settimane d’estate e nelle prime dell’autunno, senza allontanarsi troppo da casa, ma soprattutto senza enormi ulteriori spese, visto che gran parte del budget famigliare per il “divertimento” se n’è appena andato. Una buona soluzione in materia può essere ad esempio quella di organizzare un breve weekend, magari in camper, per visitare insieme a tutto il resto della famiglia le attrazioni turistiche della provincia di appartenenza o della regione.

Girare in camper consente di risparmiare sui costi di vitto ed alloggio, ma occhio sempre ad accertarvi che il vostro mezzo sia nelle condizioni ideali per circolare; se serve qualche ricambio, non perdete tempo, il risparmio lo troverete solo su internet, dove ad esempio in siti come questo, potrete acquistare online i migliori pneumatici per il vostro camper. Se invece siete nella zona di Milano e quello che vi serve è una buona idea sul cosa visitare, allora vi consigliamo di valutare “una capatina” dalle parti del parco tematico di Minitalia Leolandia, che forse i più grandi della zona ricorderanno come il vecchio FantasyWorld. La struttura si trova a Capriate San Gervaso in provincia di Bergamo, e rappresenta una delle eccellenze italiane in fatto di parchi tematici rivolti esclusivamente ai più piccoli, e dove quindi giostre ed attrazioni sono state ritagliate su misura per loro.

Nel parco, con i suoi oltre 200 mila metri quadri di estensione c’è tanto da vedere, tuttavia si consiglia di visitare le attrazioni più recenti. Una, Mediterranea, è una giostra acquatica in cui a bordo di piccole barche è possibile rivivere la storica guerra tra le quattro repubbliche marinare italiane. La seconda è invece il piccolo acquario in cui è possibile conoscere i pesci del vicino fiume Adda. Si parlava di risparmio; ebbene il parco ha inventato una formula di biglietti molto interessante in cui i bambini alti fino 100 cm e con meno 3 anni entrano gratis, quelli più piccoli di 8 anni e più bassi 140 cm pagano invece un prezzo ridotto.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Be Sociable, Share!