Montagne Russe – Roller Coasters

  • di
Fly Coaster Manta al Sea World di Orlando (Florida)

I roller coasters (in Italia chiamati più comunemente montagne russe) sono le attrazioni simbolo di luna park e parchi di divertimento a tema; da sempre affascinano grandi e bambini, sia per la loro imponenza, sia per le emozioni che sanno regalare. Il Nord America è da sempre stato all’avanguardia nel settore dei roller coasters; negli USA si trovano molti dei modelli più alti e adrenalinici del mondo. Il pubblico americano è molto esigente e ama le emozioni forti; questo ha innescato una battaglia tra i vari parchi che fanno a gara per infrangere ogni records, proponendo montagne russe sempre più estreme. Alcune strutture americane arrivano a contare fino a 20 montagne russe di vario genere, come i parchi divertimenti delle catene Six Flags, Bush Gardens (SeaWorld Entertainment) e Cedar Fair Entertainment.

Kingda Ka al parco divertimenti Six Flags Great Adventure (New Jersey – USA)

Montagne russe da record

L’attuale roller coaster più alto del mondo è Kingda Ka (in foto), una montagna russa a lancio presente al parco americano Six Flags Great Adventure, alta 139 metri e che raggiunge una velocità di 200 km/h, mentre il record di montagne russe più veloci del mondo è attribuito al roller coaster Formula Rossa, presente nel parco divertimenti a tema Ferrari Word di Abu Dhabi, che raggiunge la super velocità di 240 km/h. I roller coaster giapponesi Takabisha e Steel Dragon 2000 vantano rispettivamente i primati per la discesa più ripida (ben 121°) e il percorso più lungo (2479 metri) mentre il record di montagna russa con maggior numero di inversioni spetta a The Smiler nel Regno Unito che vanta 14 capovolgimenti.

Red Force a Ferrari Land (PortAventura World – Spagna)

Montagne russe in Europa

Negli ultimi 20 anni, la passione per i parchi a tema si è diffusa moltissimo anche in Europa e la voglia di emozioni forti è iniziata a crescere anche qui da noi. L’offerta dei parchi divertimenti europei non si è fatta attendere e a partire dal 2000 sono state costruite grandi montagne russe anche nel vecchio continente che in alcuni casi sfidano i record mondiali. I roller coaster più imponenti e veloci d’Europa si possono provare nel parco tedesco Europa Park (Silver Star e Blue Fire), a PortAventura World in Spagna (Shambhala e Red Force) e a Energylandia, un parco divertimenti inaugurato in Polonia solo nel 2014 ma che a oggi conta già 18 roller coasters di vario genere con importanti novità in questo settore quasi ogni anno. Da segnalare anche l’attrazione F.L.Y. inaugurata nel 2020 a Phantasialand, vicino Colonia, che rappresenta il primo modello di flying coaster prodotto dalla ditta olandese Vekoma.

Inverted Coaster Katun a Mirabilandia

Montagne russe in Italia

Anche in Italia, ogni parco divertimenti a tema presenta uno o più attrazioni attribuibili al genere rollercoasters ma nella maggior parte dei casi si tratta di strutture di dimensioni modeste. Fanno eccezione le grandi montagne russe di Mirabilandia (Katun, iSpeed e Divertical), le quali, nelle rispettive categorie, sono considerate dagli appassionati tra le migliori al mondo pur non vantando altezze e velocità elevatissime. Tra i rollercoasters più apprezzati in Italia figurano anche le montagne russe di Gardaland: dalle storiche Shaman (ex Magic Mountain) all’inverted coaster Blue Tornado, dalle montagne russe alate Raptor al dive coaster a caduta verticale Oblivion.

Roller coasters degni di nota in Italia sono anche Shock a Magicland, The Storm a Etnaland e Altair a Cinecittà World.

2 commenti su “Montagne Russe – Roller Coasters”

  1. Pingback: Oblivion Gardaland | Blog by Parchionline.it

  2. Pingback: Katun Mirabilandia | Blog by Parchionline.it

I commenti sono chiusi.