Parchi di Orlando

Offerte e informazioni per visitare i parchi a tema di Orlando

Informazioni utili e offerte per visitare i parchi di Orlando

Scopri i parchi di Orlando! Informazioni per organizzare il viaggio in Florida e visitare i principali parchi divertimenti a tema di Orlando: Walt Disney World, Universal Studios, Islands of Adventure, Volcano Bay, SeaWorld e Aquatica, i luna park Fun Spot America. In questa pagina troverai le schede descrittive di tutti i parchi tematici con le attrazioni principali, le gallerie fotografiche e le offerte per acquistare i biglietti a prezzo scontato. Inoltre ti daremo molti consigli pratici e utili per organizzare al meglio tutta la vacanza: come spostarsi, dove dormire e mangiare, cosa fare e vedere, come arrivare ai resort Disney e Universal, le navette per i Busch Gardens Tampa, Legoland Florida e il Kennedy Space Center: centro NASA di Cape Canaveral.

WALT DISNEY WORLD

Lake Buena Vista, Orlando (Florida - USA)

ISLANDS OF ADVENTURE

Orlando (Florida - USA)

UNIVERSAL STUDIOS FLORIDA

Orlando (Florida - USA)

SEAWORLD ORLANDO

Orlando (Florida - USA)

KENNEDY SPACE CENTER

Cape Canaveral (Florida - USA)

LEGOLAND FLORIDA

Winter Haven (Florida - USA)


Descrizione delle attrazioni e dei principali parchi di Orlando

Orlando si trova nella parte nord-est della Florida e fonda la propria economia principalmente sul turismo. I grandi parchi divertimenti, considerati tra i più belli del mondo, e le innumerevoli attrazioni sparse per tutta la città attirano ogni anno oltre 50 milioni di turisti provenienti da tutti i continenti. Una cifra stratosferica per una zona che prima degli anni '70 era solo una palude.

Fare un viaggio a Orlando significa segliere di fare una vacanza fuori dall'ordinario, orientata principalmente al divertimento. Le cose da fare e vedere sono tantissime, qualunque sia la vostra età annoiarsi sarà impossibile.

Assolutamente da non perdere sono i quattro parchi tematici di Walt Disney World, gli Universal Studios Florida, e Islands of Adventure, e il Sea World Orlando. Ogni grande Resort comprende anche uno o più parchi acquatici e zone con locali notturni, negozi e ristoranti.

Ma non finisce qui! A pochi chilometri da Orlando si possono visitare anche altri parchi tematici come Legoland Florida, situato nella località Winter Haven, e i Busch Gardens Tampa: un vero paradiso per gli amanti dei roller coasters raggiungibile in circa 70 minuti con auto a noleggio o con le navette gratuite in partenza dalla International Drive di Orlando (zona ICON Park).

Per gli amanti dello Spazio segnaliamo anche il Centro visitatori Kennedy Space Center della NASA, situato a Cape Canaveral, sulla Costa Atlantica della Florida, che racconta la storia delle missioni spaziali e permette di ammirare da vicino alcune navicelle originali comprese gli Shuttle e le rampe di lancio.

Girovagando per Orlando è impossibile non sentirsi coinvolti dalla grande atmosfera del divertimento infatti, oltre ai resorts più famosi, in città si trovano numerosi "divertimenti" che spaziano dai family playground ai campi da minigolf scenografici e ben curati, alcuni ristoranti veramente stravaganti, dinner shows e grandi luna park con attrazioni da brivido (come i due Fun Spot America).

Molti hotel di Orlando offrono ottimi servizi, tra cui customer service e il servizio di navetta gratuita da e per i parchi a tema più importanti, oltre a fornire numerose offerte e sconti per acquistare i biglietti d'ingresso.

Considerata la quantità e la varietà delle attrazioni e dei parchi presenti, la vacanza a Orlando può durare anche settimane. Solo per visitare i parchi a tema principali, quelli assolutamente da non perdere, secondo il nostro giudizio è necessario prevedere un soggiorno di almeno 7/10 giorni (continua a leggere per maggiori informazioni).

Puoi trovare offerte e consigli utili per visitare i parchi a tema di Orlando scorrendo questa pagina. Tutte le informazioni riportate sono frutto della nostra esperienza diretta nei parchi.

Per scoprire tutte le migliori offerte degli hotel a Orlando clicca qui.



Dove dormire a Orlando

Come tutte le principali città americane, Orlando è una metropoli immensa suddivisa in quartieri dalle caratteristiche molto diverse tra loro. I turisti intenzionati a visitare i grandi parchi tematici possono scegliere tra due opzioni: soggiornare negli alberghi degli resort Disney e Universal oppure dormire in uno dei tanti hotels di varia categoria sparsi per tutta la città.

La zona più turistica di Orlando e con un'alta concentrazione di hotels, ristoranti ed attrazioni di vario genere si trova lungo la International Drive, indicativamente nel tratto compreso tra gli incroci con la Universal Blvd e la Pointe Plaza Ave.

La International Drive è anche una delle strade meglio servite da autobus pubblici o privati (linee Linx e I-Ride) che collegano i principali parchi a tema.


Qual'è il periodo migliore per visitare i parchi di Orlando?

I principali parchi divertimenti a tema ( Walt Disney World, Sea World Orlando e Universal Studios Florida) sono aperti tutto l'anno. Legoland Florida effettua qualche giorno di chiusura infrasettimanale durante i periodi di bassa stagione mentre il parco acquatico Disney's Thyphoon Lagoon viene chiuso nei mesi invernali.

A Orlando il periodo di bassa stagione è molto breve (indicativamente dai primi di Novembre fino al 15 Dicembre e da metà Gennaio a fine Febbraio). L'estate è molto calda e afosa, da metà agosto fino a novembre è stagione di uragani (che però non sempre raggiungono Orlando con forte intersità). Nei mesi invernali la temperatura è mite e se c'è bel tempo consente di passare intere giornate anche negli acquapark tematizzati, i quali possono risultare chiusi in mancanza di sole e se la temperatura si abbassa sotto 26 gradi Celsius (circa 78 gradi Fahrenheit).

Il periodo delle Feste di Natale, fino all'Epifania, è considerato alta stagione e tutti i resort possono risultare molto affollati.

I periodi consigliati per visitare i parchi di Orlando sono quindi da fine novembre al 15 dicembre, dopo le feste di Natale e in primavera.


Per visitare i parchi di Orlando conviene organizzarsi in modo autonomo o prenotare un viaggio in agenzia?

Il nostro consiglio è: da soli! A patto di avere una buona padronanza della lingua inglese. Gli Stati Uniti sono una delle poche destinazioni in cui viaggiando in completa autonomia si risparmia moltissimo.

Il viaggio organizzato può risultare la formula più comoda solo se intendi effettuare un intero tour della Florida e ti piace usufruire di un servizio "All Inclusive". Diversamente, l'ideale è acquistare il volo aereo (A/R) e poi eventualmente utilizzare un'auto a noleggio per gli spostamenti più lunghi (non necessaria se si visitano solo i parchi di Orlando).

Ricordiamo, che sia nel caso di un viaggio organizzato che di una vacanza in autonomia, per entrare negli Stati Uniti d'America senza visto turistico è necessaria l'Autorizzazione ESTA da richiedere online.



Quanti giorni ci vogliono per visitare tutti i principali parco tematici?

I principali parchi di Orlando sono molto visitati durante tutti i mesi dell'anno, l'affollamento maggiore si registra d'estate, durante le feste di Halloween e di Natale, e nei weekend. Da notare che il parco Magic Kingdom può essere molto affollato anche in bassa stagione nelle giornate con show serali o in occasione di eventi speciali.

Soggiornando a Orlando in un periodo di bassa stagione è possibile visitare un parco al giorno:

  • 1 giorno per Magic Kingdom
  • 1 giorno per Epcot
  • 1 giorno per i Disney's Hollywood Studios
  • 1 giorno per Animal Kingdom
  • 1 giorno per il Sea World Orlando
  • 1 giorno per Kennedy Space Center
  • 1 giorno per Legoland Florida
  • 1 giorno per Busch Gardens Tampa
  • prevedendo almeno 3 o 4 giorni per visitare i parchi Universal (assolutamente da non perdere, con i biglietti Park-to-Park):

  • 2 giorni per Islands of Adventure / Universal Studios Florida
  • 1 giorno per Volcano Bay
  • secondo noi, i migliori tra tutti per tematizzazione e tipologia di attrazioni.

    Nei periodi di alta affluenza i tempi di attesa alle attrazioni possono dilatarsi molto oltre i 120 minuti e quindi è bene prevedere almeno due giornate piene per visitare i principali resort di Orlando oppure prenotare o munirsi in anticipo di fastpass.

    Può essere comunque sufficiente una giornata per visitare i Busch Gardens Tampa e Legoland Florida, gli acquapark e il Kennedy Space Center.

    In ogni caso il nostro consiglio è quello di non visitare più di 3 o 4 grandi parchi a tema consecutivamente in quanto la vacanza si trasformerebbe in un vero massacro;, al quinto giorno sarai già stremato!

    L'ideale sarebbe alternare le giornate dentro i parchi divertimenti con giornate più rilassanti nei parchi acquatici, al centro NASA o su una delle tantissime spiagge della costa.

    Sintetizzando, ecco alcune ipotesi ideali per organizzare una vacanza a Orlando e vedere i parchi principali:

    Tour della Florida + 4 giorni a Orlando: 2g a Walt Disney World + 2gg Universal Studios/Islands of Adventure (Biglietti Park-To-Park)
    6gg a Orlando: 3gg DisneyWorld (Fantasy Kingdom o Epcot + Animal Kingdom + Disney's Hollywood Studios) + 2gg Universal Studios/Islands of Adventure + 1g SeaWorld
    8gg a Orlando: 4gg a DisneyWorld + 2gg Universal Studios/Island of Adventure + 1g SeaWorld + 1g Busch Gardens Tampa o Legoland o Kennedy Space Center
    10gg a Orlando: 4gg a DisneyWorld + 3gg Parchi Universal (incluso Volcano Bay WaterPark) + 1g SeaWorld + 1g Busch Gardens Tampa o Legoland + 1g Kennedy Space Center
    14gg a Orlando: 1g per ognuno dei 6 parchi di DisneyWorld + 3gg Parchi Universal + 2g SeaWorld/Aquatica + 1g Busch Gardens Tampa + 1g Legoland/WaterPark + 1g Kennedy Space Center

    Se lo scopo del viaggio è visitare tutti i resort e le attrazioni sparse per la città devi prevedere un soggiorno di almeno 15 giorni.

    Se stai organizzando un viaggio in Florida con auto a noleggio, prevedi un soggiorno a Orlando di almeno 7/8 giorni per avere la possibilità di vedere tutti i resort principali.


    Dove comprare i biglietti scontati per i parchi a tema di Orlando?

    Alle casse, i prezzi dei biglietti d'ingresso ai parchi tematici sono generalmente molto costosi, si va dai 90-100 dollari per Legoland Florida fino a oltre 110-140 dollari al giorno per visitare i parchi Disney o Universal.

    Tuttavia se intendi visitare diversi resort durante la tua vacanza a Orlando puoi risparmiare molto acquistando i biglietti cumulativi per più parchi a tema e sfruttare le vantaggiose offerte online a prezzi scontati.

    Le offerte disponibili sono moltissime e alcune tipologie di biglietti "flessibili" consentono l'ingresso illimitato ai Resort fino a 14 giorni permettendoti di organizzare la vacanza in massima libertà.

    Siccome i biglietti di alcuni parchi sono di fatto delle tessere magnetiche, al momento dell'acquisto online sarà possibile stampare solo il voucher di prenotazione che andrà convertito in biglietto d'ingresso in loco (è necessario mostrare un documento d'identità) il primo giorno della visita.

    N.B.: ti sconsigliamo vivamente di comprare i biglietti usati proposti in alcuni negozi cinesi della città. Molte tipologie di biglietti d'ingresso non sono trasferibili: anche se sul biglietto rimangono dei giorni disponibili, questi possono essere utilizzati solo dall'acquirente originale (anche se il venditore di turno affermerà il contrario!). All'ingresso dei parchi c'à sempre il controllo d'identità attraverso la scansione del passaporto o il riconoscimento facciale.



    Dove mangiare a Orlando: pizzeria, steak house o fast food?

    Non agitarti! Si può sopravvivere alla cucina americana... A parte gli hamburgers che di tanto in tanto possono anche essere piacevoli, ad Orlando e nelle altre città della Florida potrai mangiare quasi di tutto. Naturalmente non cercare di mangiare bene come a casa tua perchè, come si sa, per noi italiani è semplicemente impossibile.

    Negli ultimi anni hanno preso piede gli "ALL YOU CAN EAT", ristoranti dove a fronte di una cifra forfettaria potrai ingurgitare cibo internazionale a volontà. Sono presenti nei resort, nelle città, lungo le freeway e in alcuni hotel di buona categoria.

    Il bello di questi ristoranti è che il prezzo è abbastanza basso (dai 20 ai 30 dollari mediamente a persona) e il cibo è molto vario. Anche se non sei un mangione, ti conviene scegliere questo tipo di ristoranti per la grande varietà dei cibi proposti e per la possibilità di mangiare un pò di insalata e di verdura in genere. Siccome molti hotels di Orlando non offrono la colazione compresa nel prezzo della camera, ma solo come extra spesso molto costoso, molti ristoranti "ALL YOU CAN EAT" sono aperti anche alla mattina e offrono la tipica breakfast all'americana a prezzi contenuti (circa 10 dollari).

    Un'ottima alternativa sono gli ALL YOU CAN EAT cinesi dove la cucina è più leggera (ma diffidate da quelli troppo economici); si mangia abbastanza bene nei ristoranti della catena "Panda Express". In alternativa ci sono moltissime steak house dove gustare ottime bistecche o tranci di salmone alla griglia o i ristoranti messicani. Diffida sempre dei locali che si spacciano per italiani, nella maggior parte dei casi non troverai la tipica cucina italiana ma solo imitazioni fantasiose e di bassa qualità.

    Ricordati che nei ristoranti degli Stati Uniti d'America, al prezzo finale vanno sempre aggiunte le tasse (circa il 6%) e la mancia (OBBLIGATORIA) che varia dal 10% (se il servizio è scadente o limitato) al 20% (se il servizio ti ha soddisfatto). A volte l'importo extra viene già indicato sullo scontrino.

    Negli USA, di solito la mancia si lascia in contanti sul tavolo e si paga il conto al cameriere con la carta di credito. Se paghi direttamente alla cassa devi specificare alla cassiera che la mancia è sul tavolo ("The tip is on the table"), altrimenti lei aspetterà eternamente che gli comunichi quanto deve addebitare sulla carta come extra.



    Meglio l'auto a noleggio o le navette per i parchi?

    Per visitare i parchi serve un'auto a noleggio? No, se la tua vacanza si svolge interamente ad Orlando l'auto a noleggio non è indispensabile. Quasi tutti gli hotes sono collegati con i principali resort (compresi il Kennedy Space Center e i Busch Gardens a Tampa) tramite un comodo servizio di navetta, gratuito o a pagamento (che però dovrai prenotare in anticipo). In loco oppure online, è anche possibile prenotare spostamenti giornalieri con navette private o condivise (ad esempio da e per l'aeroporto).

    Ricordiamo che la strada International Drive attraversa la zona più turistica della città, quella meglio collegata dalle linee di autobus pubblici Linx (attenzione: su alcune tratte, la frequenza dei passaggi può essere molto limitata) e dal servizio di autobus privati I-Ride.

    Un modo comodo per raggiungere le principali attrazioni e alcuni parchi a tema consiste proprio nello sfruttare gli autobus I-Ride che attraverso due linee (guarda la mappa dei percorsi) collegano con una frequenza di passaggio compresa tra 20 e 30 minuti i parchi: Sea World, Aquatica, Islands of Adventure, Universal Studios Florida, Volcano Bay, Fun Spot America; l'Orlando Premium Outlet e tutti i locali e ristoranti situati lungo la International Drive.

    I biglietti degli autobus Linx si possono fare direttamente a bordo (costo 2 dollari) utilizzando le apposite macchinette che accettano solo monete.


    Come arrivare a Orlando: collegamenti da/per l'aeroporto

    L'aeroporto di Orlando (MCO) dista dal centro città pochi chilometri e per il tragitto sono disponibili dei bus shuttle di linea e delle navette private che sono più economiche dei normali taxi. Per risparmiare alcuni dollari ti consigliamo di fare sempre i biglietti "andata e ritorno".

    La società più importante che offre ilservizio di navette dall'aeroporto internazionale di Orlando agli hotels e viceversa è la Mears Transportation; è possibile prenotare in anticipo una navetta condivisa (pullmino) ad un prezzo davvero conveniente (circa 30 dollari A/R - mance escluse).




    © 2006 - 2022 PARCHIONLINE.IT | P.IVA 10079210018 | Tutti i diritti riservati | È vietata la riproduzione dei contenuti, anche parziale